Oltre i Confini: Arte Accessibile a tutt*!

All’interno del programma di attività La Bella Stagione 2024 – un palinsesto di esperienze in città, Recontemporary propone un workshop di due giorni, destinato a ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 13 anni dei Centri Estivi dell’Estate Ragazzi del Comune di Torino – ITER, agli Oratori salesiani e diocesani e alle associazioni del territorio anche impegnate con il Sam non va in vacanza, sul tema dell’accessibilità in ambito museale.

Il laboratorio sarà un’opportunità unica per  esplorare le sfide e le soluzioni legate all’accessibilità  in modo creativo, realizzando l’audiodescrizione dell’opera video esposta in mostra insieme alle prof.ssa Chiara Pennetta, esperta in accessibilità della comunicazione e dei contenuti culturali. Partendo da attività introduttive che aiutino i ragazzi a prendere consapevolezza di barriere e privilegi, si sposterà il focus sull’accessibilità delle opere d’arte e degli spazi espositivi, in linea con i principi dell’Universal Design e le linee guida dettate dalla Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità. Concentrandosi specificamente sulla produzione di un paratesto facile da leggere e da capire e audiodescrizione, i ragazzi si metteranno in gioco per cercare di cambiare il loro punto di vista attraverso un approccio pratico e interattivo. La descrizione, sarà poi resa disponibile ai visitatori della mostra attraverso un codice QR posto accanto all’opera.

La Bella Stagione 2024 è un’iniziativa della Fondazione Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Consorzio Xké? ZeroTredici e con l’Associazione Abbonamento Musei.

 

Quando: 4/5 Luglio, ore 10/12.30
Dove: Via Gaudenzio Ferrario 12b, Torino