Molécule

Molécule – 22.7°C 

An immersive experience into the Far North
in collaborazione con il Festival Seeyousound

 

PROROGATA FINO AL 27 GIUGNO 2020
| Apertura straordinaria Mercoledì 24 Giugno |
Opening 17 Febbraio h. 15.30

 

– 22.7°C An immersive experience into the Far North è un progetto multimediale dell’artista e compositore francese Molécule, ambientato negli straordinari paesaggi della Groenlandia, nasce dalla combinazione delle più attuali tecnologie cinematografiche con la sperimentazione sonora. In occasione della VI edizione del festival Seeyousound, dedicato alla musica e al cinema, Recontemporary presenta un documentario e un’esperienza di realtà virtuale in mostra dal 17 Febbraio al 27 Giugno 2020.

Romain De La Haye-Sérafini alias Molécule, è un artista singolare, considerato a volte anomalo rispetto al panorama musicale, vive la sua professione in termini assoluti, senza aver paura di affrontare condizioni estreme di vita per portare a compimento il processo creativo. Reduce da un viaggio su un peschereccio durato un mese per registrare i suoni intensi e frenetici della tempesta (60°43’ North), l’artista intraprende una ricerca che lo spinge ai confini del mondo, in Groenlandia, alla ricerca del suono del silenzio.

Nell’opera – 22.7°C, l’artista indaga il rapporto tra l’uomo e la Natura, guidando lo spettatore in un’ esperienza immersiva e interattiva al Polo Nord. Immagini e sonoro sono i soggetti del documentario e della realtà virtuale, in cui il suono di un iceberg che scricchiola o il cane da slitta che ulula in lontananza, diventano testimonianze di un mondo fragile e maestoso. Ciò che si crea è un dialogo tra una dimensione esterna, alla scoperta della grandiosità e dei pericoli della Groenlandia ed una interna, in cui ogni spettatore è libero di esplorare il paesaggio artico in un viaggio emozionale e personale.

Per tutta la durata della mostra, che si estende oltre le date del Festival, sarà possibile rivivere il viaggio dell’artista nella regioni polare, attraverso l’innovativa tecnologia Oculus Rift S. Lo spettatore viene catapultato in un percorso di esplorazione nel lontano Nord, in cui grazie all’utilizzo del visore e dei controller di ultima generazione i movimenti del corpo sono visibili in realtà virtuale con una precisione intuitiva e realistica.

 

▸OPERE IN MOSTRA
• “-22,7° – An immersive experience into the Far North”, docufilm, video e audio, 25 min
• “-22,7° VR – An immersive experience into the Far North”, video, audio e 3D animation, 12 min
• “-22,7° 360° – An immersive experience into the Far North”, video, audio e 3D animation, 8 min

Writing: Molecule, Jan Kounen, Amaury La Burthe
Direction: Jan Kounen
Music creation: Molecule
Interactive design: Amaury La Burthe
In co-production with: Novelab, ARTE, DV Group
Format: real shots and real-time 3D animation

▸ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO
Mercoledì – Sabato dalle 15.30 alle 19.30, la mattina su appuntamento
Aperture straordinarie: 18/02 e 23/02 dalle 15.30 alle 19.30, in occasione del Festival Seeyousound, e 24/06 dalle 15.30 alle 19.30

▸INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Nella giornata di opening sarà possibile vivere l’esperienza VR con Oculus e Oculus Rift S gratuitamente.
Nei giorni successivi la visione del docufilm è gratuita, riservando la realtà virtuale ai soci Recontemporary.
Il costo di tesseramento è a partire da 12€ annuali, maggiori informazioni qui.

Per visitare la mostra è richiesta la PRENOTAZIONE ONLINE con una mail all’indirizzo info@recontemporary.com o tramite il profilo Instagram Recontemporary, per garantire una gestione dei flussi in totale sicurezza, inoltre è OBBLIGATORIO L’UTILIZZO DELLA MASCHERINA durante l’intera permanenza da Recontemporary.