Glenda León

GLENDA LEÓN

21 maggio – 20 Luglio 2019
Opening 21 maggio ore 18.30

via Gaudenzio Ferrari 12/b, Torino

Glenda León è la prima artista presentata da Recontemporary: dal 21 Maggio al 20 Luglio sarà possibile vedere, per la prima volta in Italia una mostra personale con una selezione delle sue opere più significative. Sette video raccontano momenti diversi del suo percorso artistico, i soggetti e l’estetica cambiano nel corso del tempo, mentre la vita quotidiana rimane sempre al centro della ricerca dell’artista. Nei video dei primi anni Duemila la Natura è la protagonista indiscussa; la terra, il respiro e le nuvole sono gli elementi che rivelano la dimensione poetica e la bellezza dei gesti ovvi e delle cose scontate:“I think when you make art you bring something new into the world, and that something should not be negative; there are already enough negative elements in it.”

La pratica di Glenda León è spiccatamente personale, lontana dalla critica sociale e dall’impegno politico l’artista sceglie di raccontare messaggi universali e di indagare il valore gnoseologico del quotidiano, nel suo essere effimero ed ambiguo. Le sue opere più recenti riflettono gli aspetti peculiari del suo lavoro, in cui con poche semplici azioni l’artista riesce a mettere in luce il paradosso della condizione politica del suo paese e a raccontare la controversa spiritualità dell’epoca contemporanea.

In occasione dell’inaugurazione della mostra sarà possibile acquistare il libro Listening to the Stars di Glenda León, il primo della collana di Flipbook d’artista prodotta da Recontemporary. Ogni pubblicazione viene creata in collaborazione con un artista che realizza un progetto inedito: scorrendo le pagine del libro si crea l’illusione dell’immagine in movimento, riportando sulla carta l’emozione del video. La collana di Flipbook viene distribuita a tiratura limitata di 150 copie numerate e firmate dall’artista.

Glenda León

Glenda León nasce a L’Avana nel 1976, attualmente vive e lavora tra Madrid e Cuba.
Nei primi anni 2000 rappresenta il suo paese alla Biennale de L’Avana e nel 2013 alla Biennale di Venezia. Il suo lavoro è incluso nelle collezioni permanenti del Centre Pompidou, del Museo di 
Belle Arti di Houston, del Museo Nazionale di Belle Arti di Cuba, del PAMM, del Museo di Arte Contemporanea di Montreal. Nel corso degli anni ha partecipato a mostre collettive d’istituzioni per l’arte contemporanea in diversi Paesi come il Brooklyn Museum di New York, il CCA Wattis Institute di San Francisco, il Museo MART di Rovereto e il Badischen Kunstverein di Karlsruhe. Le hanno dedicato una mostra personale lo spazio sperimentale Le Plateau di Parigi, il Centro Culturale Matadero di Madrid e il Centro Atlántico di Arte Moderna CAAM di Las Palmas. 

 

LISTENING TO THE STARS | GLENDA LEÓN 
 
21 MAGGIO – 20 LUGLIO 2019

opening 21 maggio 2019 ore 18.30

via Gaudenzio Ferrari 12/b, Torino

orario di apertura al pubblico

dal mercoledì al sabato ore 15.00 – 19.00 la mattina su appuntamento 

recontemporary.com

info@recontemporary.com

 

Foto:

– Dirigir las Nubes / Addressing Clouds, 2008 -2017, Single channel. Sound. Color , min. 1.00
– Inversión II / Inversion II, 2011, Single channel. Sound. Color, min. 3.00
– Canalización / Channeling, 2014, Single channel. Sound. Color, min. 3.22
– Hablando con Dios / Talking to God, 2018, Single channel. Sound. Color, min. 5.27